Fratoianni, in fiamme la sua auto vicino Campobasso

Redazione
23/06/2023

Il leader di Sinistra Italiana stava andando nel capoluogo molisano per incontrare Elly Schlein e Giuseppe Conte. Nessuno è rimasto ferito e il deputato ha raggiunto la destinazione con un’altra vettura.

Fratoianni, in fiamme la sua auto vicino Campobasso

Attimi di paura per Nicola Fratoianni. Il leader di Sinistra italiana e parlamentare dell’alleanza Verdi-Sinistra era in viaggio verso Campobasso nella serata del 22 giugno quando, alle porte del capoluogo molisano, la sua auto ha improvvisamente preso fuoco. Fortunatamente nessuno dei passeggeri è rimasto ferito e i vigili del fuoco hanno presto domato le fiamme. Fratoianni e i suoi compagni hanno ripreso poco dopo il viaggio a bordo di un’altra vettura, con cui hanno raggiunto Campobasso. Partito da Foggia, il leader di SI doveva incontrare la segretaria del Partito democratico Elly Schlein e il leader del Movimento 5 stelle Giuseppe Conte per sostenere Roberto Gravina, candidato alle regionali del 25 e 26 giugno.

In fiamme l'auto di Fratoianni mentre andava a Campobasso per incontrare Elly Schlein e Giuseppe Conte, coinvolto in un incidente sull'A1.
Nicola Fratoianni insieme a Elly Schlein (Imagoeconomica).

Non solo Nicola Fratoianni, sull’A1 un incidente per Giuseppe Conte

Partito da Foggia, Nicola Fratoianni stava percorrendo la stessa tratta che il giorno precedente, il 21 giugno, aveva attraversato Giuseppe Conte. Nell’occasione, un’auto della scorta del leader dei pentastellati era rimasta coinvolta in un incidente sull’autostrada A1, in direzione Frosinone, anche in questo caso per fortuna senza gravi conseguenze. Come ha riportato Il Messaggero tre vetture hanno dato vita a un tamponamento a catena dopo che la prima aveva urtato un mezzo pesante. L’ex presidente del Consiglio è sceso dall’auto su cui viaggiava subito dopo l’impatto, andando a sincerarsi delle condizioni di salute di una donna in evidente stato di shock e agitazione. Forti i rallentamenti alla circolazione stradale, poiché si sono formati circa quattro chilometri di coda.