Freccette, sfuma il sogno di Luke Littler: in finale vince Humphries

Fabrizio Grasso
04/01/2024

Il 16enne ha perso l'ultimo atto dei Mondiali per 7-4 contro il numero 1 del ranking: «È stato incredibile». L’omaggio del campione: «Sei un talento unico, presto dominerai». E la sua presenza fa impennare gli ascolti delle partite.

Freccette, sfuma il sogno di Luke Littler: in finale vince Humphries

Niente da fare per il baby prodigio delle freccette Luke “The Nuke” Littler. Il 16enne britannico capace di sorprendere tutti con il suo talento ai Mondiali di Londra ha perso la finale contro il più accreditato Luke Humphries, connazionale 28enne e numero 1 del ranking, con il punteggio di 7-4. «È stato incredibile», ha spiegato il più giovane finalista della storia della competizione, dicendosi insoddisfatto della sua prestazione. «Tutte le mie partite sono state belle, tranne questa. Luke (Humphries, ndr.) avrebbe potuto spezzarmi». Nonostante la sconfitta, l’adolescente più famoso del Regno Unito ha ricevuto i complimenti del suo avversario. «Oggi dovevo vincere io», ha detto a Sky Sports. «Sei un grande talento, presto dominerai nel circuito». Simbolo dello sport dall’inizio del torneo, Littler può consolarsi con l’effigie di predestinato e 200 mila sterline (circa 230 mila euro) in tasca.

Il 16enne Luke Littler ha perso la finale dei Mondiali di freccette contro il numero 1 Luke Humphries. Il campione: «Presto dominerai».
Luke Littler con il trofeo del secondo posto (Getty Images).

Freccette, Luke Littler è già numero 32 al mondo nonostante la sconfitta

Iscrittosi ai suoi primi Mondiali di freccette in carriera con il numero 164 del ranking, “bomba atomica” Littler, per usare il soprannome che si è guadagnato nel circuito, raggiungendo la finale ha compiuto un enorme balzo fino al 32esimo posto della Professional Darts Association o PDC. Eppure per un attimo aveva anche accarezzato il sogno di poter vincere il match contro Humphries. A circa metà partita, infatti, The Nuke era in vantaggio per 4-2 e ha sprecato un’occasione d’oro per poter allungare anche sul 5-2, permettendo così al suo avversario di rientrare mentalmente nell’incontro. Da quel punto è stato un vero e proprio monologo del numero 1 al mondo, che ha inanellato cinque set consecutivi prima di chiudere sul definitivo 7-4. «Non riesco a esprimere quanto sia felice in questo momento», ha raccontato Humphries a Sky Sports.

Il 16enne Luke Littler ha perso la finale dei Mondiali di freccette contro il numero 1 Luke Humphries. Il campione: «Presto dominerai».
Luke Humphries solleva il trofeo da campione del mondo (Getty Images).

La presenza di Luke Littler non ha solo presentato un nuovo potenziale fenomeno agli appassionati di darts, ma ha anche fatto impennare gli ascolti alle partite dei Mondiali. Con un post su X, il presidente della PDC Eddie Hearn ha annunciato che la semifinale tra The Nuke e Bob Cross era stata vista in diretta da circa 2,32 milioni di telespettatori. Un numero incredibile, che ha frantumato il precedente record risalente al 2015 e fermo ad “appena” 1,65 milioni di fan. Non si esclude che i dati sulla finale contro Humphries possano aver superato nuovamente il primato.