Frecciarossa investe due migranti a Bolzano: sono in gravi condizioni

Il macchinista del treno ha fermato la corsa a seguito dell'impatto e ha chiamato i soccorsi. I due uomini di origini marocchine senza fissa dimora sono stati travolti probabilmente mentre cercavano di raggiungere il Centro emergenza freddo Ex Alimarket del capoluogo altoatesino.

Frecciarossa investe due migranti a Bolzano: sono in gravi condizioni

Intorno alle 20:30 del 7 novembre, un treno Frecciarossa proveniente da Milano e diretto a Bolzano ha investito due persone che stavano attraversano i binari in prossimità della zona industriale del capoluogo altoatesino, all’altezza di via Gobetti. Si tratta di due migranti marocchini che, verosimilmente, si stavano recando nel vicino centro di accoglienza notturno. Il treno ad alta velocità li ha travolti e ora i due sono in gravi condizioni.

I migranti investiti cercavano di raggiungere il centro di accoglienza

Stando ai dettagli fin qui emersi, i due soggetti sono senza fissa dimora e questo lascerebbe pensare che fossero nell’area di transito del treno per raggiungere il vicino Centro emergenza freddo Ex Alimarket di Bolzano per trascorrere la notte. Il macchinista del treno, accortosi dell’investimento, ha azionato il freno e chiamato i soccorsi che, una volta intervenuti, hanno trasportato i due all’ospedale di Bolzano. Secondo quanto emerso sarebbero in condizioni.

Indagini in corso

Sul luogo dell’incidente sono intervenute anche le forze dell’ordine, polizia e polfer, per effettuare i rilievi necessari per ricostruire quanto accaduto sulla linea dell’alta velocità Milano – Bolzano. Sul caso è stata aperta d’ufficio anche un’indagine della magistratura. In seguito all’incidente, la circolazione ferroviaria è stata bloccata per circa due ore, per poi riprendere regolarmente intorno alle 22.30.