Freemont, spazio da vendere

Redazione
24/01/2011

Verrà presentato in occasione del Salone di Ginevra il nuovo Fiat Freemont, modello frutto della partnership con Chrysler e commercializzato...

Freemont, spazio da vendere

Verrà presentato in occasione del Salone di Ginevra il nuovo
Fiat Freemont, modello frutto della partnership con Chrysler e
commercializzato dalla seconda metà del 2011. Costruito sulla
base del Dodge Journey, sarà costruito nello stabilimento
messicano di Toluca, lo stesso dove è nata la 500 destinata al
mercato americano.
Un veicolo progettato per rispondere a diverse esigenze, che
evoca (anche dal nome) un’idea di libertà, di evasione,
spazioso all’interno e comodo. Le dimensioni sono infatti una
delle caratteristiche principali: 489 cm di lunghezza, 188
cm  di larghezza e un’altezza di 172 cm. Sette posti a
sedere e tre file di sedili facilmente accessibili grazie alle
portiere apribili a 90 gradi, file montate ad altezza progressiva
che aumenta man mano che si va verso il fondo, per assicurare
massima visibilità a tutti gli occupanti. L’ultima fila può
essere abbattuta lasciando spazio a un bagagliaio ancor più
ampio, la seconda è invece dotata inoltre del sistema child
booster
, che permette ai bambini di sedere su cuscini
rialzati che consentono piacere di seduta e perfetta geometria
della cintura di sicurezza. Ampio vano portaoggetti e bagagliaio
dotato di doppio scomparto per una capacità massima di 1.461
litri.
LINEA RIDISEGNATA. Esteticamente presenta
paraurti frontali e calandra ridisegnati e fanali a led nel
posteriore. Gli interni sono stati ridisegnati con materiali
soft touch, plancia avvolgente con elementi cromati,
nuovo quadro strumenti, console centrale di forte impatto
estetico e sistema infotainment con ampio schermo touch screen a
colori. Due allestimenti, entrambi con sette posti,
climatizzatore automatico a tre zone, sistema keyless
entry
, cruise control, trip computer avanzato,
sistema di monitoraggio della pressione pneumatici (tmps),
fendinebbia e radio touch screen con schermo a colori e
comandi al volante.
Nella versione più cittadina si aggiungeranno i cerchi in lega
da 17”, la radio touch screen con schermo da 8,4”,
lettore dvd e sd card, il sistema bluetooth, i sensori di
parcheggio posteriori, gli specchietti retrovisori ripiegabili,
l’accensione automatica dei fari, i vetri posteriori oscurati e
le barre sul tetto.
Motore: propulsori turbodiesel (2.0 Multijet da 140 CV o 170 CV)
a trazione anteriore con cambio manuale; successivamente
disponibili anche versioni 4×4 2.0 Multijet da 170 CV e 3.6
benzina V6 da 276 CV, entrambe con cambio automatico. Massima
sicurezza assicurata da 7 airbag, sistema antibloccaggio (ABS)
completo di Brake Assist, Electronic Stability Program (ESP) con
Hill-Holder, sistema antiribaltamento (ERM) standard su tutti i
veicoli.