Frontex, entro due mesi la revisione del piano Triton

Frontex, entro due mesi la revisione del piano Triton

11 Settembre 2017 11.44
Like me!

La revisione del piano operativo dell' operazione Triton di Frontex nel Mediterraneo, chiesta dall' Italia, è stata avviata a luglio, è proseguita con due bilaterali a livello tecnico ad agosto e settembre e «pensiamo di avere il nuovo piano nei prossimi due mesi». Lo ha riferito il direttore dell'agenzia europea della guardia di frontiera e costiera, Fabrice Leggeri.

Leggeri ha anche spiegato che rotta migratoria dalla Libia all'Italia «resta di alto livello rispetto a quello verso Grecia e Spagna, ma c'è stato una importante cambiamento» perché «a luglio gli arrivi sono diminuiti di oltre il 50% e ad agosto sono stati ulteriormente dimezzati rispetto al mese precedente» col risultato che nel 2017 sono finora «arrivate 100 mila »persone, ma c'è una riduzione del 13% rispetto allo stesso periodo gennaio-agosto dell'anno precedente". Lo ha rilevato Fabrice Leggeri, direttore esecutivo di Fronhtex, in una conferenza stampa tenuta a Bruxelles in cui ha anche definito "stabile nonostante alcuni picchi da 300 arrivi al giorno ad agosto" la situazione sulla rotta verso la Grecia e "in aumento quella dal Marocco alla Spagna" con "14mila arrivi, pari a 2,5 volte quelli del 2016 nello stesso periodo". Leggeri ha anche posto l'accento sui ritorni organizzati tramite Frontex: "Nonostante le difficoltà i voli sono raddoppiati" e nel 2017 ne sono già stati fatti finora 220 con oltre 10.000 persone contro i 232 (pari a circa 12mila persone) di tutto il 2016.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *