Tutti i numeri della fusione Fca-Renault

Tutti i numeri della fusione Fca-Renault

Il gruppo sarebbe il terzo più grande al mondo dopo Volkswagen e Toyota con 8,7 milioni di veicoli venduti, una capitalizzazione di 33 miliardi di euro e un fatturato di 170 miliardi.

27 Maggio 2019 19.47

Like me!

Il gruppo che nascerà dalla fusione proposta da Fca a Renault sarà un vero colosso dell'auto. È il terzo più grande costruttore con 8,7 milioni di veicoli venduti, alle spalle dei gruppi Volkswagen e Toyota, ma avanti a General Motors. Se l'alleanza venisse in seguito estesa a Nissan e Mitsubishi, attualmente al quinto posto della classifica mondiale, il nuovo gruppo balzerebbe al primo posto con 15,6 milioni di vetture vendute, in netto distacco dall'azienda di Wolfsburg e dalla casa giapponese. Fca e Renault insieme hanno una capitalizzazione di 33 miliardi di euro.

FATTURATO AGGREGATO DA 170 MILIARDI

Su una semplice base aggregata, che non comprende l'estensione futura a Nissan-Mitsubishi, sulla base dei risultati 2018, i ricavi ammontano a quasi 170 miliardi di euro a fronte dei 235,8 miliardi del gruppo Volkswagen. L'utile operativo supererebbe i 10 miliardi e l'utile netto sarebbe di oltre 8 miliardi, mentre quelli della casa di Wolfsburg sono pari rispettivamente a 17,1 miliardi e 4,6 miliardi. Il gruppo Fca ha 200 mila dipendenti con 102 stabilimenti in più di 40 Paesi. Ha rapporti commerciali con più di 135 Paesi, 46 centri di ricerca e sviluppo, 13 marchi e investe 3,5 miliardi in ricerca e sviluppo. Renault ha 183 mila dipendenti, 39 stabilimenti, 3 laboratori di innovazione.

RENAULT PRIMO PRODUTTORE FRANCESE

Fca e Renault insieme sarebbero presenti su tutti i settori di mercato, offrendo ai consumatori dalla Twingo alla Panda e alla Maserati. Il gruppo francese si è confermato per il terzo anno consecutivo il primo produttore francese di auto e proprio la Francia è il suo primo mercato, seguito da Russia e Germania con l'Italia al sesto posto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 1

  1. Volkswagen è tedesca, Toyota è giapponese.
    Dopo questo bell’incasso degli Elkann (che hanno solo ereditato dagli Agnelli), Fiat, Alfaromeo, Maserati, etc sono francesi.
    Un altro pezzo di Italia che viene svenduto.
    Il resto sono solo chiacchere.
    Complimenti per avere riaperto i commenti solo DOPO le elezioni europee, tutto come previsto.
    Comunque non è servito a molto….data la vittoria ‘sovranista’.
    Saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *