Futuro e libertà diventerà partito

Redazione
29/09/2010

«Voteremo sì alla fiducia del governo Berlusconi e martedì ci vedremo per dare vita ad un comitato promotore per avviare...

Futuro e libertà diventerà partito

«Voteremo sì alla fiducia del governo Berlusconi e martedì ci vedremo per dare vita ad un comitato promotore per avviare un nuovo soggetto politico». A sottolinearlo è stato il deputato di Futura e libertà Benedetto Della Vedova al termine di un incontro con il presidente della Camera Gianfranco Fini.
Anche il capogruppo di Fli, Italo Bocchino, ha ribadito che martedì si riuniranno i comitati promotori per dare vita a un nuovo soggetto politico. A chi domandava se ritenesse che Berlusconi non avesse riconosciuto il Fli come terza gamba della coalizione, insieme con Pdl e Lega, non menzionandolo mai esplicitamente, Bocchino ha risposto: «Il riconoscimento arriverà oggi dai numeri. Berlusconi deve dialogare necessariamente con Fli».