Cosa farà Joe Bastianich dopo la pausa da Masterchef

Cosa farà Joe Bastianich dopo la pausa da Masterchef

Musica tra tour e cd in uscita. Ma anche nuovi programmi tivù. Il futuro del giudice americano che ha lasciato al trio Barbieri-Cannavacciuolo-Locatelli la nona edizione del talent culinario.

10 Maggio 2019 17.34

Like me!

Pausa di riflessione. Joe Bastianich ha lasciato il suo posto fra i giudici di Masterchef Italia, che per l'edizione numero 9 si affida al trio Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli. Cosa farà l'americano di origine italiana? Lo attendono un tour musicale, è in uscita un cd, ma ha in progetto anche altri programmi tivù.

È stato lo stesso Bastianich a spiegare meglio le motivazioni dell'addio, dopo la nota stampa di Sky che parlava di stop momentaneo, dal suo profilo Facebook. «Questo è un anno di grandi cambiamenti: ho infatti deciso di prendermi una pausa come giudice di Masterchef Italia. Otto anni fa sono arrivato alla mia prima edizione Oltreoceano, senza sapere quanto questo programma avrebbe cambiato la mia vita. È stata una grande occasione, in cui ho lavorato e incontrato persone stupende, trovato colleghi di lavoro che stimo e che posso considerare amici e che negli anni mi ha portato a evolvere con il programma mostrando di più chi sono e mia storia».

Ciao,
questo è un anno di grandi cambiamenti: ho infatti deciso di prendermi una pausa come giudice di MasterChef…

Geplaatst door Joe Bastianich op Vrijdag 10 mei 2019

Poi ha aggiunto: «Non è stata una decisione facile, ma sento che è arrivato il momento per dedicarmi a nuove avventure, soprattutto alla musica, una mia passione da sempre. Sono entusiasta dei nuovi progetti che stanno prendendo vita giorno dopo giorno in campo musicale tra cui il mio primo cd in uscita, un tour musicale e alcuni programmi televisivi». Bastianich ha concluso ringraziando «voi, che mi supportate e mi seguite da tanto, e che sono sicuro dopo questa decisione sarete ancora al mio fianco. Non vedo l'ora di incontrarvi, ci vediamo presto live on stage. Seguitemi su joebastianich.com per tutte le novità».

IL FORMAT TORNA ALLE ORIGINI CON LA CLASSICA GIURIA A TRE

Ai tre chef rimasti il compito di individuare i protagonisti della nuova Masterclass, e Barbieri, decano dei giudici del talent culinario (è presente dalla prima edizione), Cannavacciuolo, colonna portante del programma, e Locatelli, sorpresa della passata stagione, sono già alle prese con le prime fasi di selezione degli aspiranti cuochi. Leonardo Pasquinelli, amministratore delegato Endemol Shine Italy, ha spiegato: «Con questa nona edizione, a cui la produzione sta lavorando a pieno ritmo, il format torna un po' alle origini, con la classica giuria a tre. Ritrovare Cannavacciuolo e Barbieri, giudici storici e colonne portanti del programma, è un orgoglio e una garanzia di eccellenza. Siamo, inoltre, felici di confermare la presenza di Locatelli, una scelta in cui abbiamo creduto fortemente e che si è rivelata più che vincente. Giorgio infatti, con la sua competenza, il suo humor e la sua eleganza, in pochissimo tempo ha conquistato tutti, e speriamo resti nella famiglia di Masterchef molto a lungo. Il nostro in bocca al lupo e il nostro grazie va, infine, a Bastianich, che ha dato alla giuria il suo tocco unico e inimitabile per tutti questi anni».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *