Galles, in principe William salva una 16enne

Redazione
18/08/2012

Un principe a servizio della sua patria, elegante e coraggioso: questo il ritratto di William d’Inghilterra che per un giorno...

Galles, in principe William salva una 16enne

Un principe a servizio della sua patria, elegante e coraggioso: questo il ritratto di William d’Inghilterra che per un giorno è diventato anche un eroe.
Il nipote della regina Elisabetta, infatti, ha partecipato alla missione di salvataggio di una 16enne inglese che stava per annegare al largo della coste del Galles.
PILOTAVA L’AEREO DI SALVATAGGIO. William si trovava a pilotaggio di un elicottero della Royal air Force (Raf) lo scorso giovedì 16 agosto: mentre era a servizio però è scattato l’allarme.
Subito dopo essere atterrato dopo un’operazione di routine è arrivata la richiesta d’aiuto di una ragazzina in difficoltà presso la località marina di Silver Bay.
La giovane, 16 anni, che si trovava insieme a un amico, era impegnata nel ‘body-boarding’, una specie di surf, quando è stata travolta dalle forti correnti.
RICOVERATA LA 16ENNE, ERA SFINITA. Ricevuto l’allarme, l’elicottero del principe ha raggiunto la località in meno di un minuto per prestare i primi soccorsi. Il paramedico a bordo, Harry Harrison, è stato calato in acqua per assistere la ragazza, ormai sfinita.
«Non sappiamo mai cosa trovarci di fronte quando rispondiamo alle chiamate: può trattarsi di una caviglia slogata o di una frattura, ma questo è stato un salvataggio dove siamo davvero riusciti ad arrivare appena in tempo per salvare la vita a quella ragazza», ha poi raccontato Harrison.
La giovane è stata ricoverata in un ospedale vicino e il principe è tornato a casa dalla moglie Kate raccontando di avere compiuto un’azione da vero eroe.