Gambizzato l’avvocato Manca

Redazione
29/09/2010

È stato gambizzato ieri sera a Roma Piergiorgio Manca, l’avvocato di Marco Iannilli, il commercialista coinvolto con i vertici di Fastweb...

È stato gambizzato ieri sera a Roma Piergiorgio Manca, l’avvocato di Marco Iannilli, il commercialista coinvolto con i vertici di Fastweb e Telecom Sparkle in un’inchiesta su un maxiriciclaggio da oltre 2 miloni di euro. Proprio ieri sera, 29 settembre, Iannilli aveva raccontato di  un flusso di denaro sospetto tra Singapore, San Marino e la Svizzera. Tra i tre stati giravano più di 8 milioni di euro.
Secondo quanto dichiarato dallo stesso Manca, chi l’ha aggredito era a conoscenza delle sue abitudini tanto da aspettarlo in via Sauro, dove l’uomo lavora da anni. Al momento, non si conoscono le motivazioni del gesto. Gli inquirenti stanno indagando nel passato della vittima.
Prima di lavorare con Iannilli, Manca aveva preso parte ai processi riguardanti l’uccisione di Mino Pecorelli, giornalista affiliato alla loggia massonica P2, e il sequestro di Giuseppe Soffiantini, l’imprenditore bresciano liberato nel 1988 dopo 237 giorni di prigionia.