Gaza-Israele: raid e razzi nella notte

Redazione
21/12/2010

Un razzo sparato dalla Striscia di Gaza ha colpito nella mattinata del 21 dicembre un kibbutz nel Sud di Israele,...

Gaza-Israele: raid e razzi nella notte

Un razzo sparato dalla Striscia di Gaza ha colpito nella mattinata del 21 dicembre un kibbutz nel Sud di Israele, senza causare feriti, ma lasciando due persone in stato di shock. Lo ha reso noto un portavoce dell’esercito israeliano. Secondo le radio israeliane, l’ordigno è caduto nei pressi di un asilo.
Nella nottata l’aviazione israeliana ha effettuato quattro raid sulla Striscia, in cui sono rimasti feriti due miliziani palestinesi. Lo hanno riferito testimoni e fonti mediche palestinesi.
Tre degli attacchi hanno preso di mira obiettivi a Khan Yunis, nel Sud, ferendo due membri delle Brigate Ezzeddin al Qassam, l’ala armata del movimento integralista Hamas, che controlla Gaza.
Un altro raid è stato segnalato nel Nord, nei pressi della città di Beit Lahya, e non ha causato vittime né danni.
In precedenza una portavoce militare israeliano aveva reso noto che un gruppo armato palestinese aveva tirato nove proiettili di mortaio contro il Sud di Israele, senza causare vittime.