Gaza, colpito Istituto francese: Parigi chiede spiegazioni

Redazione
03/11/2023

Il ministero degli Esteri ha precisato che nessun dipendente e nessun cittadino francese si trovava nella struttura al momento dell'assalto.

Gaza, colpito Istituto francese: Parigi chiede spiegazioni

L’Istituto francese di Gaza è stato colpito venerdì 3 novembre 2023 durante un’incursione israeliana. Lo ha reso noto il Quai d’Orsay. La Francia ha chiesto «immediate spiegazioni» di quanto avvenuto al governo israeliano. Il ministero degli Esteri ha precisato che nessun dipendente e nessun cittadino francese si trovava al momento dell’assalto all’interno dell’Istituto.

Colpito anche l’ufficio di Agence France-Presse a Gaza

Il Quai d’Orsay ha scritto in un comunicato: «Siamo stati informati dalle autorità israeliane che l’Istituto francese di Gaza è stato bersaglio di un attacco israeliano. Abbiamo chiesto alle autorità israeliane di comunicarci immediatamente attraverso i canali appropriati gli elementi tangibili che hanno motivato questa decisione. Nessun dipendente dell’Istituto, né alcun cittadino francese si trovava nell’area dell’Istituto». Nell’attacco è stato colpito anche l’ufficio dell’organizzazione giornalistica Agence France-Presse (AFP). Nessuno degli otto membri dello staff dell’AFP o dei dipendenti permanenti si trovava sul posto al momento dell’impatto. Tutti sono già stati evacuati a sud della Striscia il 13 ottobre.