Gaza, gli Usa lavorano a un corridoio umanitario per far fuggire i civili

Redazione
11/10/2023

Washington si sta coordinando con altri Paesi per aprire un passaggio sicuro verso l'Egitto. Il presidente Joe Biden invita il premier israeliano Benjamin Netanyahu a le vittime civili.

Gaza, gli Usa lavorano a un corridoio umanitario per far fuggire i civili

Fin dalla giornata di martedì 10 ottobre, il presidente degli Stati Uniti Joe Biden si è coordinato con altri Paesi per creare un corridoio umanitario che consenta ai civili di Gaza di mettersi in salvo. Lo riporta Nbc citando alcune fonti secondo le quali il passaggio potrebbe essere aperto a sud della Striscia verso l’Egitto in alternativa al valico di Rafah al momento chiuso.

LEGGI ANCHE: Gli effetti dello scontro Hamas-Israele sullo scacchiere mediorientale e i rischi di escalation

Il presidente americano Joe Biden in una conversazione telefonica con il premier israeliano Benjamin Netanyahu, oltre ad aver condannato fermamente Hamas – «Ricorda le peggiori furie dell’Isis», ha detto –  e assicurato il sostegno a Tel Aviv, ha chiesto di cercare di minimizzare le vittime civili negli attacchi sulla Striscia di Gaza.

LEGGI ANCHE: Guerra in Israele, gli ultimi aggiornamenti