Cos'è la giornata mondiale dell'orgoglio Geek

Cos’è la giornata mondiale dell’orgoglio Geek

Ricorre il 25 maggio e celebra chi è "fissato" con computer, videogiochi, saghe fantascientifiche e affini. 

25 Maggio 2019 04.06

Like me!

Il 25 maggio si celebra in tutto il mondo la giornata dell'orgoglio Geek. Ma come nasce e cosa si intende con questo termine spesso accomunato a Nerd? Tutto comincia nel 2006 quando in Spagna il blogger Señor Buebo lanciò su Internet l’idea di un Día del Orgullo Friki il cui successo fu tale che in capo a due anni la ricorrenza sbarcò in Messico e di lì agli Usa con una nuova denominazione: Geek Pride Day. Friki in realtà sta per Freak, con cui in origine si definivavano le persone affette da malformazioni che tra 1840 e 1970 imperversavano nei circhi come attrazione: la donna barbuta, la donna cannone, l’uomo elefante, i giganti, i nani… Molti di loro furono chiamati a impersonare se stessi nel famoso Freaks, film di Tod Browning del 1932. Attorno al 2005 in Spagna si iniziarono a definire Friki i personaggi “attrazioni” del circo televisivo per via di un comportamento o di un look stravagante.

L'ORIGINE DEL TERMINE GEEK

Fin dalla prima edizione del 2006 una delle attività preferite per celebrare la ricorrenza è vedere la serie di Star Wars, e i fanatici che si vestono come i personaggi di Star Wars o di Star Trek sono in effetti tra i tipi di Friki più comuni. Il Friki, insomma, è un fissato. Di informatica, elettronica, scienza, matematica, filatelia, videogiochi, fumetti, anime, fantascienza, fantasy, horror, o altro. È il sottoinsieme del Friki fissato di informatica e elettronica a essere un Geek. Geek in inglese viene invece da un dialettale geck che sta per “sciocco”. Anch’esso è un termine in origine indicato per fenomeno da baraccone: in particolare, per chi si esibiva mangiando animali vivi, spesso insetti. Ma gli errori nei programmi informatici sono appunto chiamati “bachi”, bug. E chi per lavoro cerca bug informatici è stato dunque assimilato a chi si procura da vivere mangiando insetti: eating bugs for living. Per estensione Geek è qualcuno con una fissazione non usuale, per lo meno per la propria età. Un radioamatore, un fan di Star Trek. Ma anche un adulto che caccia i Pokémon.

L'ORGOGLIO DEI NERD

Il Geek per certi aspetti è associato al Nerd, termine dall'origine incerta. Tra le ipotesi Nerd sarebbe un animale immaginario di un libro del 1950, il pupazzo di un famoso di ventriloquo, l'acronomo della società Northern Electric Research and Development. Comunque lo stereotipo è fissato da film del 1984 La rivincita dei nerd.

Per intenderci è un po’ il nostro secchione, più portato per le nuove tecnologie che per le scienze umanistiche. La definizione è stata poi estesa ai bravi informatici e a chi con l’informatica aveva fatto i soldi. Insomma, Bill Gates, Steve Jobs e affini. La sit-com The Big Bang Theory descrive benissimo lo scenario. Il Nerd si riconosce anche dal look: abiti fuori moda, occhiali a fondo di bottiglia, scarsa cura per la forma fisica. Dal punto di vista caratteriale è imbranato con l'altro sesso. E ha hobby da Geek. Insomma per fare un poco di chiarezza a fare il Geek sono gli hobby, a fare il Nerd le abilità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *