Genova, 17enne stuprata durante una festa: indagati quattro giovani

Redazione
26/11/2023

Hanno tra 17 e 20 anni. La violenza sessuale di gruppo si sarebbe verificata in una casa della Val Bisagno, dove la giovane sarebbe stata attirata con la scusa di una festa.

Genova, 17enne stuprata durante una festa: indagati quattro giovani

La studentessa di un liceo di Genova ha denunciato di essere stata vittima di uno stupro di gruppo in una casa della Val Bisagno, uno dei quartieri operai del capoluogo ligure, dove era stata attirata con la scusa di una festa da quattro amici che poi hanno abusato sessualmente di lei. Lo riporta Il Secolo XIX.

I quattro presunti autori dello stupro sono indagati per violenza sessuale di gruppo

Le indagini della locale Squadra mobile che qualche giorno fa hanno portato a identificare quattro ragazzi di età compresa tra i 17 e i 20 anni, presunti autori dello stupro, indagati per violenza sessuale di gruppo. La giovane, spiega Il Secolo XIX, ha raccontato di essere uscita di sabato sera per trascorrere la serata con alcune amiche. A un certo punto, continua il quotidiano genovese, la 17enne ha deciso «di raggiungere alcuni amici che frequenta (nella zona della stazione di Brignole)» che avevano organizzato una festa all’interno di un’abitazione. Arrivata lì da sola, la ragazza ha scoperto che nella casa non c’era alcun party. Ma solo quattro coetanei, che poi avrebbero abusato di lei.

La vicenda ha diverse analogie con quella riguardante Ciro Grillo e amici

Il giorno dopo lo stupro la giovane ha raccontato tutto ai genitori e sporto denuncia. «Scatta l’indagine, le visite mediche, il supporto psicologico. E dopo mesi di indagine i poliziotti riescono anche a circoscrivere il cerchio identificando gli autori della violenza», scrive Il Secolo XIX. La vicenda presenta diverse analogie con quella riguardante Ciro Grillo, il figlio del fondatore del M5s, e i suoi tre amici genovesi, da oltre un anno a processo a Tempio Pausania per stupro di gruppo compiuto durante una vacanza in Sardegna.