Gioia Tauro, sequestrati dalla Gdf 28 kg di cocaina

Redazione
24/08/2012

Nel porto di Gioia Tauro la guardia di finanza di Reggio Calabria ha sequestrato 28 kg di cocaina purissima scovata...

Gioia Tauro, sequestrati dalla Gdf 28 kg di cocaina

Nel porto di Gioia Tauro la guardia di finanza di Reggio Calabria ha sequestrato 28 kg di cocaina purissima scovata in un container sbarcato dalla nave mercantile Msc Bremen, destinata a Napoli e proveniente dal Cile.
La droga si trovava dentro un borsone abilmente occultato nel carico, divisa in 25 panetti.
La sostanza stupefacente è stata individuata grazie allo scanner installato nel porto: l’immagine rilevata ai raggi X non corrispondeva a quella della «polpa di legno» dichiarata nei documenti doganali.
GIOIA TAURO, DA INIZIO 2012 SEQUESTRATI 1.550 KG DI COCAINA. La merce avrebbe fruttato con la vendita al dettaglio circa 6 milioni di euro. Da inizio 2012 sono 1.550 i chilogrammi di cocaina sequestrati nel Porto di Gioia Tauro.
Il sequestro è stato eseguito dai finanzieri del nucleo di polizia tributaria di Reggio Calabria, appartenenti al Gico/Sezione Goa e del gruppo della guardia di finanza di Gioia Tauro, unitamente ai funzionari dell’agenzia delle dogane/ufficio centrale antifrode di Roma e Svad di Gioia Tauro.
L’operazione è stata condotta su mandato del procuratore aggiunto Michele Prestipino Giarritta e del sostituto procuratore Alessandra Cerreti della Direzione distrettuale antimafia di Reggio Calabria, in stretto e costante coordinamento con la procura della Repubblica di Palmi.