Giorgia Meloni è ancora influenzata: secondo rinvio per la conferenza stampa di fine anno

Redazione
27/12/2023

La premier non potrà esserci «a causa del persistere dell’indisposizione dei giorni precedenti». Il primo rinvio è arrivato il 20 dicembre. Non ha partecipato neanche allo scambio di auguri con Sergio Mattarella.

Giorgia Meloni è ancora influenzata: secondo rinvio per la conferenza stampa di fine anno

La conferenza stampa di fine anno di Giorgia Meloni è stata rinviata per la seconda volta. La causa è sempre la stessa: la premier è malata e non ha ancora smaltito l’influenza per cui ha annullato l’incontro con i giornalisti già una settimana fa. Palazzo Chigi ha comunicato che la presidente del Consiglio non ci sarà «a causa del persistere dell’indisposizione dei giorni precedenti». Dopo il primo rinvio, la conferenza era stata organizzata per le 11 di giovedì 28 dicembre. Stavolta non è stata fornita una nuova data.

Il primo rinvio è stato il 20 dicembre

Il 20 dicembre è saltata anche la presenza di Giorgia Meloni al tradizionale scambio di auguri tra le più alte cariche dello Stato e il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Gli impegni istituzionali sono stati annullati proprio a causa dell’influenza. Ma Dagospia ha poi rivelato che la premier sarebbe andata ad assistere alla recita della figlia Ginevra. Proprio con una foto di un abbraccio con la bambina ha voluto fare gli auguri di Natale ai suoi follower sui social: «Che questi giorni portino gioia, serenità e momenti speciali a voi e a tutti i vostri cari. Auguri di un felice Natale». Nessun commento, invece, sul rinvio.

Giorgia Meloni è ancora influenzata secondo rinvio per la conferenza stampa di fine anno
L’ultimo incontro tra Giorgia Meloni e Sergio Mattarella è stato il 13 dicembre (Imagoeconomica).