Giovane ucciso dopo lite nel traffico

Redazione
18/10/2010

Un altro episodio di violenza urbana ha avuto come vittima un giovane ragazzo, ucciso probabilmente in seguito a una lite...

Giovane ucciso dopo lite nel traffico

Un altro episodio di violenza urbana ha avuto come vittima un giovane ragazzo, ucciso probabilmente in seguito a una lite dop un tamponamento nel Napoletano. Giuseppe Pizza, di 28 anni, è stato ucciso la notte del 17 ottobre a coltellate, via Croce Rossa a San Giuseppe Vesuviano.
Secondo una prima ricostruzione fatta dai Carabinieri, sembra che Pizza (che risulta incensurato) possa essere stato vittima di una lite scaturita da un incidente stradale.
Sull’auto del giovane, ferma sul ciglio della strada, i militari hanno individuato lievi danni alla carrozzeria probabilmente dovuti alle conseguenze di un incidente stradale. Secondo i Carabinieri, è plausibile che dopo lo scontro sia scaturita una lite finita con l’accoltellamento e la morte del giovane.
Se la ricostruzione venisse confermata, il caso di Napoli si aggiungerebbe alla serie di violenze metropolitane che stanno riempiendo le cronache delle ultime settimane: del taxista aggredito e ridotto in fin di vita a Roma (leggi la cronaca) e quello dell’infermiera romena morta per un pugno alla fermata della metro (qui la vicenda).