Giulia Cecchettin scomparsa, auto rintracciata al confine con il Friuli-Venezia Giulia

Redazione
13/11/2023

I carabinieri hanno intensificato le ricerche della giovane e del suo ex fidanzato Filippo Turetta di cui non si hanno notizie dall'11 novembre. Lo zio della ragazza: «C’è stato un litigio tra i due, un vicino di casa ha sentito le grida di lei e lui la tratteneva in macchina».

Giulia Cecchettin scomparsa, auto rintracciata al confine con il Friuli-Venezia Giulia

Proseguono incessanti le ricerche Giulia Cecchettin, la ragazza di 22 anni scomparsa nella serata di sabato 11 novembre da Marghera, nel comune di Venezia, insieme all’ex fidanzato Filippo Turetta. Secondo quanto ha appreso l’Ansa, l’auto sulla quale si trovano i due giovani è stata rintracciata al confine tra il Veneto e il Friuli-Venezia Giulia dagli occhi elettronici dei dispositivi di lettura targhe installati in molti comuni. I carabinieri hanno quindi intensificato le loro ricerche nella zona.

Secondo un testimone, prima della fuga «Giulia gridava e lui la tratteneva in macchina»

Secondo quanto ha riferito lo zio della giovane al Resto del Carlino, un vicino di casa avrebbe sentito Giulia urlare nel parcheggio dietro alla scuola del paese insieme all’ex fidanzato. «C’è stato un litigio tra i due e un vicino di casa, mentre fumava, ha sentito le grida di Giulia, che è stata trattenuta in macchina da Filippo. Poi si è dileguato verso la strada che porta al cimitero e che può portare verso Padova», ha riferito Andrea Camerotto, che ha lanciato un appello: «Chiunque li veda, ci avverta». Mentre le forze militari sono impegnate nella ricerca dei due giovani, sui social sono stati resi noti i dettagli di cosa indossavano per poter prestare aiuto nelle ricerche. Giulia Cecchettin indossava una gonna marrone e una maglia nera con sopra un maglioncino azzurro, mentre Filippo Turetta un paio di scarpe bianche dell’Adidas, jeans chiari e un giubbotto impermeabile nero.