Giulia Cecchettin, il Consiglio regionale della Liguria le dedica una sedia rossa

Redazione
21/11/2023

«L'Italia è scossa da quello che è appena accaduto», dice il presidente del Gianmarco Medusei. «Ciò che è accaduto ha sconvolto tutti noi e l'opinione pubblica e deve scuotere le coscienze di tutti noi».

Giulia Cecchettin, il Consiglio regionale della Liguria le dedica una sedia rossa

È stata dedicata a Giulia Cecchettin una sedia rossa, simbolo della campagna di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne, inaugurata martedì 21 novembre 2023 in un corridoio del Consiglio regionale della Liguria. «L’Italia è scossa da quello che è appena accaduto, con l’assassinio di Giulia nel nostro Paese nel 2023 le vittime di femminicidio sono 105, un numero purtroppo rimasto costante negli ultimi anni», ha dichiarato il presidente del Consiglio regionale Gianmarco Medusei.

Medusei: «La vicenda di Giulia scuote tutti noi»

Il presidente Medusei ha poi così proseguito: «Le vittime di femminicidio negli ultimi cinque anni in Liguria sono state 29. L’omicidio di Giulia ha sconvolto tutti noi e l’opinione pubblica e deve scuotere le coscienze di tutti noi. Ringrazio gli operatori degli 11 centri anti violenza presenti in Liguria e quelli del numero gratuito per chiedere aiuto 1522 istituito dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri per il loro costante impegno».

Il progetto di sensibilizzazione #lasediarossa

Presenti alla cerimonia il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e tutti i consiglieri regionali. Il progetto di sensibilizzazione #lasediarossa è stato ideato nel 2022 da Deborah Riccelli e Gabriella De Filippis con il sostegno di Socrem Genova, sono 17 le installazioni artistiche permanenti finora diffuse sul territorio, la sedia è un simbolo che rappresenta il posto vuoto che la donna vittima di violenza non potrà mai più occupare. La nuova sedia è stata realizzata dall’artista Patrizia Tummolo e rientra fra le manifestazioni organizzate in occasione della Settimana contro la violenza sulle donne.