Gli Usa regolamentano i droni

Redazione
17/02/2015

Gli Stati Uniti hanno mosso i primi passi nella regolamentazione dei droni per uso commerciale. Per questo a breve potrebbero...

Gli Usa regolamentano i droni

Gli Stati Uniti hanno mosso i primi passi nella regolamentazione
dei droni per uso commerciale. Per questo a breve potrebbero
esserci limitazioni per i servizi pensati da Amazon e Google. La
Federal aviation commission Usa, l’ente che controlla  e
gestisce i cieli statunitensi, ha proposto infatti una bozza di
regolamento sull’uso dei droni in base a cui i voli
potrebbero avvenire solo nelle ore diurne sotto i 150 metri
d’altitudine, e i droni dovrebbero essere visibili a occhio
nudo da chi li comanda a distanza.
ITER LEGISLATIVO. Le regole sui voli puntano a
rendere sicuro lo spazio aereo. La bozza del regolamento, che
riguarda i droni fino a 25 chili di peso e non si applica a
quelli di dimensioni ridotte usati per hobby, ora deve essere
sottoposta a una serie di passaggi, per cui le norme definitive
non sono attese prima del 2017. La speranza, da parte di chi
punta a offrire servizi commerciali come la consegna di merci, è
che siano introdotte modifiche.