Golf, sette volte un successo

Redazione
24/08/2012

Più leggera, ecologica, performante. Golf VII è pronta al debutto. E a diventare la regina del segmento C.

Volkswagen Golf VII. Un rendering della versione la cui presentazione è stata fissata per il Salone di Parigi 2012.

Per vederla bisogna aspettare il Salone di Parigi 2012 programmato per la fine di settembre 2012, ma la nuova generazione di Volkswagen Golf è già stata raccontata, nei dettagli, direttamente dalla Casa produttrice.

LE MISURE. L’attesissima settima evoluzione della hatchback di segmento C del costruttore di Wolfsburg, rappresenta una sfida importante: modernizzare, dopo oltre 38 anni di permanenza nel mercato e più di 29 milioni di unità prodotte, uno dei modelli più amati in Europa (leggi l’articolo). Lunga 4,255 metri, larga 1,799 metri e alta 1,452 metri, la hatchback di segmento C misura 56 millimetri in più in lunghezza, 13 millimetri in più in larghezza e 28 millimetri in meno in altezza. Il passo ora è più lungo di 59 millimetri, mentre gli assali sono più larghi di 8 millimetri (anteriore) e 6 millimetri (posteriore), grazie alla nuova piattaforma modulare Mqb a motore anteriore-trasversale e trazione anteriore o integrale che per la prima volta arriva nel listino di Volkswagen.

PIÙ SPAZIO PER TUTTI. La lunghezza della cabina della vettura è aumentata di 14 millimetri sino a 1.750 millimetri, con un complessivo aumento dello spazio per le gambe dei passeggeri posteriori pari a 15 millimetri, e che lo spazio per le spalle dei passeggeri anteriori e posteriori è aumentato rispettivamente di 31 e 30 millimetri. I tecnici hanno anche ricavato spazio aggiuntivo per i gomiti degli occupanti dei sedili anteriori (+22 millimetri) e dei sedili posteriori (+20 millimetri).
Bagagliaio aumentato: ora è più capiente rispetto a quello dell’attuale Golf di 30 litri, per un totale di 380 litri, grazie ad un aumento della larghezza del piano di carico di 228 millimetri (per complessivi 1.272 millimetri). I tecnici hanno fatto attenzione anche alla soglia di carico, che ora è più bassa di 17 millimetri (si trova a 685 millimetri da terra) e più larga di 47 millimetri (1.023 millimetri totali).

OBIETTIVO LEGGEREZZA. La nuova generazione di Volkswagen Golf pesa sino a 100 chilogrammi in meno, nonostante l’aumento delle dimensioni. Merito dell’uso di una maggiore percentuale di acciaio ad alta resistenza per il corpo (-23 kg), di motori di nuova generazione, più leggeri, di nuove sospensioni e di un equipaggiamento standard più leggero.

LA SICUREZZA. Presente un dispositivo unico nella gamma del costruttore che attiva e modula automaticamente il freno in una situazione di urto per evitare il più possibile i danni e per ridurre la distanza di frenata. Tra i dispositivi, anche un differenziale autobloccante elettronico, un cruise-control adattivo con sistema di frenata automatica al di sotto dei 30 chilometri orari, il Lane Assist, un sistema di controllo dell’affaticamento del pilota, un sistema di monitoraggio del traffico, l’ultima evoluzione del sistema di parcheggio automatico con sensori in grado di esaminare lo spazio intorno alla vettura a 360°, un sistema di illuminazione automatica evoluto.
La nuova Volkswagen Golf 7, che secondo la casa automobilistica il 23% più ecologica della precedente generazione, sarà in vendita dal mese di novembre 2012 in Europa.
Nella galleria di GiornaleMotori.it, tutte le immagini delle trasformazioni sin qui subite dalla Golf.