Google festeggia la primavera col doodle

Google festeggia la primavera col doodle

20 Marzo 2012 07.40
Like me!

Fiori e animali. Come se fossero origami. La ‘G’ è fatta da due farfalle. Mister G ha salutato la bella stagione.
Equinozio di primavera, ovvero una delle due giornate dell’anno che contengono l’istante in cui il Sole si trova in posizione perpendicolare rispetto all’equatore, facendo sì che la linea di separazione tra la parte illuminata e quella in ombra della Terra passi per i due poli.
È quanto celebrato martedì 20 marzo da Google, con un nuovo e coloratissimo doodle pubblicato sulla pagina principale del motore di ricerca.
Una ricorrenza suggellata dalla grafica che, seppur possa sembrare a prima vista uno ‘scarabocchio’ sulla tal fatta del disegno per i papà di lunedì 19, è stata in realtà prodotta e dedicata alla Marimekko, compagnia di vestiti e abiti finlandese.
NOTTE E GIORNO, STESSA DURATA. Nel corso degli equinozi la durata delle ore di luce equivale alla lunghezza della notte. Per questo motivo il termine, che deriva dal latino ‘equi noctis‘, significa appunto ‘notte uguale’.
Nell’emisfero settentrionale, ovvero in tutta la zona del pianeta posta a Nord rispetto alla linea dell’equatore, quello di primavera cade il 20 o 21 marzo (nel 2012, per la precisione, alle ore 5.14), mentre l’equinozio di autunno il 22 o 23 settembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *