Conte prevede che il reddito pro capite salirà di 1621 euro entro il 2021

Conte prevede che il reddito pro capite salirà di 1621 euro entro il 2021

04 Aprile 2019 12.10
Like me!

Dopo la doccia fredda dei dati 2018, il reddito pro capite degli italiani dovrebbe aumentare nei prossimi mesi. In base al «documento del Mef che è stato presentato al Parlamento, si stima che il reddito disponibile procapite aumenterà di 1.621 euro da qui al 2021 grazie alle misure incluse nella nostra manovra», ha detto il premier Giuseppe Conte nel suo intervento al Sustainable economy forum alla comunità di San Patrignano.«Mi riferisco in particolare al reddito di cittadinanza, a quota 100, al piano straordinario di assunzioni nel pubblico impiego, all'estensione del regime forfettario delle partite Iva e a molte altre misure», ha argomentato il presidente del Consiglio.

LEGGI ANCHE: Per il governo gli italiani saranno più ricchi di 1600 euro nel 2021

«È un aumento del reddito decisamente più consistente di quanto avvenuto in passato», ha continuato Conte, «Pensate che dal 2015 al 2018 il reddito medio disponibile procapite era aumentato di 1.281 euro. Grazie a queste misure sociali, equità e crescita economica confidiamo torneranno ad alimentarsi a vicenda, creando un circolo virtuoso che era stato invece spezzato negli anni dell'austerità e del rigore». Per il presidente del Consiglio, «anche le diseguaglianze del reddito disponibile sono destinate a calare. Il rapporto tra il reddito del 20% più ricco della popolazione e il reddito del 20% più povero della popolazione si ridurrà di 0,4 punti da 5,9 a 5,5. Sono decimali, ma ci disegnano una traiettoria da perseguire». Inoltre, ha proseguito Conte, «effetti positivi si riscontrano nel mercato del lavoro perché grazie all'articolata riforma dei meccanismi di attivazione al lavoro collegati al reddito della cittadinanza, il tasso di mancata partecipazione al lavoro è previsto in diminuzione: dal 19,8% nel 2018 al 18,3% del 2021». A beneficiarne le donne: «il tasso di inattività femminile si ridurrà di oltre 2 punti percentuali da qui al 2021».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *