Le obbligazioni bancarie sul totale della raccolta ad aprile 2018

07 Settembre 2018 06.00
Like me!

Le obbligazioni continuano a perdere importanza tra le forme di raccolta sia in Italia che nella media dell’Area euro. Nel grafico è visualizzato il rapporto, calcolato ad aprile 2018, tra le obbligazioni emesse dalle banche e la raccolta bancaria complessiva. Si ricorda che a dicembre 2017 le obbligazioni emesse e riacquistate dalla stessa banca non vengono più conteggiate dalle rilevazioni statistiche italiane e, quindi, la serie statistica ha subito una discontinuità. Il sistema bancario italiano, a seguito di una costante riduzione delle obbligazioni in circolazione, non è più caratterizzato da valori divergenti rispetto alla media europea. In Italia la quota delle obbligazioni sulla raccolta complessiva, pari al 10,7%, è adesso inferiore alla media dell’Area euro. I valori relativi all’Area euro (13,6%) e quelli dei sistemi bancari francese (15,0) e tedesco (15,5) sono superiori rispetto al dato italiano mentre il dato delle banche spagnole è leggermente inferiore (10,5). Le percentuali spagnole e tedesche sono cresciute rispetto alla rilevazione del Rapporto Banche 2/2017 del Cer, mentre in contrazione sono risultati i dati francese e dell’Area euro. A seguito della revisione statistica il dato italiano è ora diventato più basso della media, dopo esser stato superiore per molti anni.

Fonte: elaborazioni Cer su dati Bce.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *