Grecia, fermo il trasporto pubblico

Redazione
16/12/2010

Dopo lo sciopero generale (leggi l’articolo sull’austerity) sue le manifestazioni violente del 15 dicembre, la Grecia è di nuovo paralizzata...

Grecia, fermo il trasporto pubblico

Dopo lo sciopero generale (leggi l’articolo sull’austerity) sue le manifestazioni violente del 15 dicembre, la Grecia è di nuovo paralizzata dalle contestazioni. Fermi il 16 dicembre ad Atene e nelle principali città tutte le metropolitani, autobus e treni.
Nel mirino le misure di austerity del governo, necessarie per risanare i conti pubblici salvati dall’Europa dal default. Il piano prevede riforme drastiche e provatizzazioni anche nel trasporto pubblico.
Tutte le categorie di lavoratori sono coinvolti nelle dimostrazioni: il 17 dicembre si astengono dal lavoro i medici ospedalieri, il 18 e 19 è prevista una protesta dei giornalisti.