Tromba d’aria uccide sei turisti in Grecia

Il tornado è durato circa venti minuti e ha colpito la penisola calcidica. Almeno 30 feriti. Tra le vittime anche due bambini.

11 Luglio 2019 06.40
Like me!

Sei turisti stranieri sono morti e almeno 30 persone sono rimaste ferite nella notte tra il 10 e l’11 luglio a causa di una tromba d’aria e delle violente grandinate che hanno colpito il Nord della penisola calcidica, in Grecia. Il tornado sarebbe durato circa venti minuti.

PADRE E FIGLIO SCHIACCIATI DA UN ALBERO

Un albero è caduto e ha ucciso un cittadino russo e suo figlio di due anni in un albergo della località balneare di Cassandra, a 70 chilometri da Salonicco. In una località nei pressi di Propontida, una coppia di cittadini cechi sono morti quando il loro caravan è stato travolto da violente raffiche di vento, mentre una donna rumena e il suo bambino sono stati uccisi dal tetto di un edificio divelto dalla tromba d’aria.

DICHIARATO LO STATO DI EMERGENZA

«È stato un fenomeno senza precedenti, con venti fortissimi e forti tempeste di grandine», ha detto il capo della protezione civile locale, spieagando che per la penisola calcidica è stato dichiarato lo stato di emergenza. Oltre 140 vigili del fuoco sono coinvolti nelle operazioni di soccorso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *