Redazione

Che cos’è lo stress positivo

Che cos’è lo stress positivo

Nella nostra società contemporanea si parla sempre di stress: di come, in qualche modo, sia la malattia legata alla freneticità della vita moderna. Ma non tutti sanno forse che esiste anche un tipo di stress che è definito “positivo”: ecco cos’è.Lo stress positivo è detto anche eustress…

14 Novembre 2013 10.10

Like me!

Nella nostra società contemporanea si parla sempre di stress: di come, in qualche modo, sia la malattia legata alla freneticità della vita moderna. Ma non tutti sanno forse che esiste anche un tipo di stress che è definito “positivo”: ecco cos’è.

Lo stress positivo è detto anche eustress, aggiungendo il suffisso greco “eu” che vuol dire, appunto, “bene, buono”. Accade  che in generale una situazione di stress provochi dei cambiamenti fisiologici: l’innalzamento dei livelli di adrenalina altera il sistema nervoso centrale, e anche il sistema endocrino reagisce producendo maggiori quantità di cortisolo, glicemia, colesterolo. Se la situazione che ha creato stress si protrae, ciò è nocivo per la salute. Ma se la persona riesce ad adattarsi alla nuova condizione, il suo stress diventa positivo, perchè l’organismo stabilisce un nuovo equilibrio.

Sul lavoro, ad esempio, si può parlare di stress positivo se si hanno molti impegni e molte cose da fare, e quindi si è indaffarati, ma si è contenti dei risultati, si ama il proprio luogo di lavoro, e ci si sente appagati professionamente dal compimento delle proprie azioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *