come curare l’artrosi al ginocchio

Questa malattia cronico-degenerativa colpisce all’altezza del ginocchio circa due milioni e mezzo di italiani.

13 Agosto 2017 17.57
Like me!

Che cos’è l’artrosi al ginocchio 

Questa malattia colpisce la cartilagine posta all’altezza del ginocchio. Con il tempo questa si indurisce perdendo di elasticità, caratteristica importante per il corretto funzionamento delle articolazioni, si assottiglia e si frammenta. Questo irrigidimento dell’articolazione rende i movimenti duri e dolorosi provocando un’usura delle ossa. Colpisce circa il 5% della popolazione adulta e la percentuale si alza fino all’80% nelle persone di età superiore ai 75 anni. 

I sintomi

I primi sintomi sono generalmente di lieve entità e sono determinati da un gonfiore al ginocchio e da dolori ad intermittenza. Più la degenerazione è avanzata tanto più il dolore è intenso e costante; questo è determinato dall’usura della cartilagine e delle ossa. 

Come curarla 

Esistono varie cure per l’artrosi al ginocchio. Dalla più elementare alla più avanzata, questo dipende anche dallo stato di avanzamento della malattia e dalla reazione dovuta alle varie cure. La prima prescrizione medica generalmente consiste nell’assunzione di specifici farmaci che contrastino il dolore e la degenerazione. In alternativa ai farmaci possono essere utilizzati dei trattamenti ortopedici a base di tutori che affievoliscano il dolore e facilitino i movimenti riducendo l’usura della cartilagine. Altre varianti ai farmaci sono le terapie strumentali fatte di trattamenti a base di ultrasuoni, laser, magnetoterapia etc. Infine troviamo l’agopuntura e l’intervento in sala operatoria, che risulta essere anche il più invasivo; per questo viene spesso considerato l’ultima spiaggia. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *