Serena Chiarion

Come far passare la sbronza

Come far passare la sbronza

Superare le festività senza essere vittime di malesseri da dopo sbornia

25 Dicembre 2017 09.22

Like me!

Una serata di bagordi porta, spesso, con sè poco simpatiche conseguenze la mattina successiva, soprattutto a causa dell'eccesso di alcol: le festività sono una delle occasioni in cui è necessario sapere come porre ai ripari in caso di una o più pesanti sbornie…

Pur non essendoci rimedi miracolosi per superare indenni una sbronza, ecco alcuni piccoli consigni per alleviarne i fastidiosi sintomi.

Far passare la sbronza: cosa fare

La prima cosa da fare dopo aver preso una sbornia è bere molta acqua: è di fondamentale importanza contrastare la  disidratazione provocata dal consumo eccessivo di alcol e il modo più efficace per farlo è quello di bere molta acqua al risveglio che permetterà anche all'apparato digerente di restare leggero senza irritare le mucose già messe a dura prova. L'ideale sarebbe bere acqua anche prima di coricarsi e, volendo, anche durante la notte.Un altro buon rimedio per contrastare la disidratazione dovuta alla sbronza è bere delle bevande isotoniche che hanno anche il vantaggio di restituire energia all'organismo: la bevanda deve essere sorseggiata durante la giornata ed è necessario assicurarsi che contenga elettroliti (per reintegrare i sali minerali) ed essere priva di caffeina.

Altre bevande che contrastano il senso di nausea dovuto alla sbronza sono le tisane allo zenzero ( è un antiemetico naturale) e i succhi di frutta freschi che contengono liquidi e vitamine, oltre al potassio che favorisce la reidratazione. Nel caso questi rimedi naturali non funzionino, esistono delle valide alternative medicali: antidolorifici da banco, pillole antiacido, integratori multivitaminici.

Far passare la sbronza: cosa evitare

Una vecchia leggenda metropolitana riteneva che la caffeina fosse assolutamente necessaria per superare il dopo sbornia, ma ciò si è dimostrato falso poichè le bevande contenenti questa sostanza aumentano la disidratazione invece di diminuirla: la caffeina, infatti, restringe anche i vasi sanguigni e contribuisce ad aumentare la pressione peggiorando i sintomi di una sbronza. Evitare, in caso di consumo eccessivo di alcol, di assumere alimenti pesanti e poco digeribili come formaggi, fritti e insaccati, preferendo frutta e verdura, cereali o uova che contengono cisteina, un amminoacido che depura l'organismo dalle tossine generate dall'alcol.

Anche se dormire è una buona alternativa per ricaricare le energie perse, dopo un buon riposo, sarebbe meglio evitare di rimanere chiusi in casa e condurre una vita sedentaria: una passeggiata all'aria aperta è rigenerante e attenua il mal di testa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *