Redazione

Come far viaggiare in treno il cane

Come far viaggiare in treno il cane

 In base alla normativa vigente,  è consentito viaggiare con il proprio animale in treno, infatti ogni viaggiatore ha la possibilità di  trasportare un cane di qualsiasi taglia, purché questo sia tenuto al guinzaglio e sia munito di apposita museruola. Per quanto riguarda i  cani di pic...

02 Novembre 2013 12.45

Like me!

 

In base alla normativa vigente,  è consentito viaggiare con il proprio animale in treno, infatti ogni viaggiatore ha la possibilità di  trasportare un cane di qualsiasi taglia, purché questo sia tenuto al guinzaglio e sia munito di apposita museruola. Per quanto riguarda i  cani di piccola taglia, i gatti ed altri animali domestici, se custoditi nell’ apposito contenitore, sono ammessi a viaggiare in modo del tutto gratuito, sia  nella prima che  nella seconda classe di tutte le categorie di trasporto ferroviario. Per trasportare un cane di piccola taglia custodito nel trasportino, il biglietto è sempre gratuito, invece per i cani di grossa taglia o cani senza trasportino,  occorre acquistare un un biglietto di seconda classe scontato del 50% , presso qualsiasi biglietteria o agenzia di viaggio abilitata. Vi sono ovviamente delle regole da rispettare, infatti gli animali non possono accedere alla carrozza bar o ristorante del treno, e dove sono ammessi nelle carrozze, non possono assolutamente occupare posti destinati ai viaggiatori o arrecare in alcun modo disturbo a quast’ ultimi, perché in tal caso l’accompagnatore e l’ animale sono tenuti ad occupare un altro posto o a scendere dal treno. Infine tutti i cane guida per i viaggiatori non vedenti, possono viaggiare senza alcun obbligo e in modo gratuito su tutti i treni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *