Paola Verga

Come fare la maionese pastorizzata

Come fare la maionese pastorizzata

Che cosa è la maionese pastorizzata, come è possibile prepararla in casa e con quali ingredienti.

18 Marzo 2019 07.16

Like me!

La maionese pastorizzata è preparata con l’utilizzo di uova pastorizzate, ovvero uova trattate con un processo di cottura che uccide i microrganismi presenti.

Leggi anche la guida: "La maionese in cucina"

Come preparare la maionese pastorizzata

Per fare la maionese pastorizzata occorrono:

  • 2 tuorli d’uovo
  • 2dl di olio di semi
  • Sale
  • 1 cucchiaio di aceto di vino bianco o 1 cucchiaio di succo di limone.

In una bacinella mettere entrambi i tuorli delle uova, insieme a mezzo cucchiaio di aceto e un pizzico di sale. Mescolare gli ingredienti, fino a che il sale non si sia sciolto.

In una casseruola fare scaldare a 70°C l’olio di semi e unirlo successivamente, una goccia alla volta, alla salsa. Per non fare slegare la maionese, occorrerà mescolare con forza, mentre viene aggiunto l’olio.

La maionese pastorizzata, deve essere servita fredda e può essere accompagnata a diverse pietanze.

Leggi anche: "Le pagelle della terza puntata di Masterchef 2019"

Consigli utili per fare una buona maionese

Per fare una buona maionese pastorizzata, gli ingredienti devono essere tutti a temperatura ambiente, compreso la bacinella in cui verrà preparata, tranne l’olio che andrà fatto scaldare.

La maionese pastorizzata può essere conservata in frigorifero, per un massimo di 4 giorni, ma non può essere congelata.

Se la maionese risulterà troppo dura, occorrerà aggiungere qualche goccia di limone o di aceto.

La maionese fatta con uova pastorizzate, risulterà più soffice, più densa, più densa, più cremosa e più delicata rispetto alla maionese fatta con uova non trattate.

Potrebbe interessarti: "Belgio, il premier Charles Michel ricoperto di maionese"

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *