Come fare la polenta senza grumi

Qual è il miglior modo per cucinare una buona polenta? Consigli e suggerimenti utili per fare la polenta.

15 Marzo 2019 07.58
Like me!

La polenta è un cibo per i poveri, che viene cucinato da più di 400 anni. E’ un piatto perfetto per essere abbinato a carni, pesci o formaggi.

Leggi anche la guida: "Come condire la polenta"

Per fare un’ottima polenta, senza che si formino grumi, occorre prestare attenzione e seguire qualche suggerimento utile:

Usare una pentola dai bordi alti

La pentola ideale per fare la polenta è il paiolo, pentola dai bordi alti, dal fondo convesso fatta di ghisa o di rame.

Questa pentola evita che gli schizzi bollenti fuoriescano.

Usare una frusta per mescolare

Quando l’acqua comincia a bollire, occorre versare molto lentamente la farina della polenta, mescolando con una frusta per evitare la formazione dei grumi.

Continuare, a mescolare anche durante la cottura, per evitare che la polenta si attacchi al fondo della padella.

Potrebbe interessarti: "Cosa abbinare alla polenta taragna"

Controllare la fiamma del fornello

Quando l’acqua avrà raggiunto il bollore occorre abbassare al minimo la fiamma del fornello, solo successivamente, la fiamma potrà essere alzata a media temperatura.

Per fare la polenta senza grumi, occorrono circa 45 minuti.

Prestare attenzione alle dosi del sale, dell'acqua e della farina

La dose precisa del sale, per fare la polenta, non è nota, perciò occorre fare attenzione a quanto sale viene usato. La polenta non deve risultare troppo salata ne insipida.

Le dosi, di farina e di acqua, per fare la polenta sono:

  • 50g di farina da polenta a persona
  • 4l di acqua per ogni Kg di farina usata.

Leggi anche: "Come riciclare la polenta avanzata"

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *