Redazione

Come fare le pubblicazioni di matrimonio

Come fare le pubblicazioni di matrimonio

Le pubblicazioni di matrimonio sono il primo atto ufficiale dei due futuri coniugi che in tal modo dichiarano la propria intenzione ci contrarre il matrimonio.Per compiere questo atto, essi devono recarsi nel comune di residenza , Ufficio Stato civile,  di uno dei due componenti della c…

16 Febbraio 2014 07.08

Like me!

Le pubblicazioni di matrimonio sono il primo atto ufficiale dei due futuri coniugi che in tal modo dichiarano la propria intenzione ci contrarre il matrimonio.

Per compiere questo atto, essi devono recarsi nel comune di residenza , Ufficio Stato civile,  di uno dei due componenti della coppia, gli atti sono validi per i comuni di entrambi gli sposi.

La coppia deve richiedere i documenti all’Ufficiale di stato civile che compilati, devono contenere i dati anagrafici di entrambi, la dichiarazione per cui non ci sono impedimenti all’unione,  se si  è già stati sposati, le indicazioni sul regime patrimoniale adottato.

I futuri coniugi devono in oltre produrre certificati di nascita e residenza.

Nel caso uno dei due fosse straniero occorre presentare Un nulla osta rilasciato dal console del paese,  un modulo di accordo fra il nostro paese e il paese d’origine del coniuge straniero; il modulo si ritira in prefettura.

Una marca da bollo da 14,62 EURO va allegata agli atti .

L’Ufficiale si Stato Civile può accettare o rifiutare di pubblicare  la dichiarazione dei due sposi, se ritiene che non ci siano documenti sufficienti.

Ottenuto il nulla osta, le pubblicazioni di matrimonio sono esposte  nell‘albo pubblicazioni dei comuni per un tempo di 8 giorni consecutivi; il matrimonio non può essere celebrato prima che ne siano trascorsi quattro.

Dal momento delle pubblicazioni, la coppia ha tempo 160 giorni per celebrare le nozze; se il periodo trascorre senza che il matrimonio sia celebrato, gli atti pubblicati decadono e occorre ripetere  l’iter.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *