Redazione

Come preparare i cannoli siciliani

Come preparare i cannoli siciliani

Ecco come preparare uno dei dolci più golosi e tradizionali del nostro Paese, meravigliosi come la terra da cui provengono, l’assolata Sicilia: sto parlando dei cannoli siciliani ovviamente, un trionfo di croccante sfoglia e morbidissima crema.Per preparare 8 cannoli vi serviranno: 15 g…

26 Ottobre 2013 12.29

Like me!

Ecco come preparare uno dei dolci più golosi e tradizionali del nostro Paese, meravigliosi come la terra da cui provengono, l’assolata Sicilia: sto parlando dei cannoli siciliani ovviamente, un trionfo di croccante sfoglia e morbidissima crema.

Per preparare 8 cannoli vi serviranno: 15 gr di burro o strutto, 110 grammi di farina, 15 gr di zucchero semolato, 40 ml circa di vino Marsala o vino bianco secco, 1/2 cucchiaino di cacao amaro, 1/2 cucchiaio di aceto, un pizzico di sale e olio di semi per le cialde esterne, mentre per il ripieno occorrono 400 g di ricotta di pecora, 100g di canditi, 100 g di gocce di cioccolato, 180 g di zucchero e 2 cucchiai di acqua di fior d’arancio.

La preparazione non è poi così complicata, basta avere solo un po’ di pazienza: versate la farina setacciata sul piano di lavoro, creando la cosiddetta fontana e mettendo al centro un cucchiaio di zucchero, un pizzico di sale, il cacao, l’aceto, il burro e il Marsala (o il vino bianco secco) . Il risultato dovrebbe essere una pasta dall’aspetto e dalla consistenza omogenea. Dopodiché impastate il tutto e formate una palla, avvolgetela nella pellicola per alimenti o in un panno e lasciatela riposare per un’ ora al fresco o nella parte bassa del frigo.

Per preparare il ripieno lavorate in una terrina la ricotta, dopo averla passata al setaccio con l’acqua di fior d’arancio e lo zucchero. Quando il composto sarà cremoso incorporatevi il resto degli ingredienti e mettete in frigorifero per 30 minuti. Stendete la pasta a 2 millimetri di spessore e con un tagliapasta di 8-10 cm di diametro ritagliate dei dischi, e utilizzate dei cannelli metallici per avvolgervi i dischi di pasta, sovrapponendo due lembi. Per realizzare un collante naturale, utilizzate un uovo, 2 cucchiai di farina e 1 cucchiaio d’acqua, amalgamandoli sino ad ottenere un pastella consistente. In alternativa al collante va anche bene l’albume. Mi raccomando, quando avvolgete i dischi di pasta fate in modo che non aderiscano troppo al cannello, altrimenti durante la cottura non potranno gonfiarsi a dovere e otterrete un pessimo risultato.  

Friggete i cannoli in abbondante olio e, quando saranno di un bel colore dorato scuro, scolateli su carta assorbente e appena tiepidi sfilateli dai cannelli.

Infine, farcite i cannoli con un cucchiaino da caffè o, se l’avete, con una tasca da pasticcere, ma solo quando sarà giunto il momento di servirli, altrimenti le cialde diventeranno troppo morbide dopo aver assorbito l’umidità del ripieno. E se volete dare un tocco in più ai vostri dolcetti, decorateli con scorze d’arancia o ciliegine candite, spolverando il tutto con abbondante zucchero a velo.

 

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *