Come sciogliere tappo di cerume

Risulta essere un disturbo davvero fastidioso che, se non curato bene, può avere conseguenze più serie di quel che si pensa. Inoltre, riguarda una zona del corpo davvero importante. Parliamo del tappo di cerume che può occludere la cavità esterna dell'orecchio e provocare disturbi vari:...

07 Aprile 2014 17.18
Like me!

Risulta essere un disturbo davvero fastidioso che, se non curato bene, può avere conseguenze più serie di quel che si pensa. Inoltre, riguarda una zona del corpo davvero importante. Parliamo del tappo di cerume che può occludere la cavità esterna dell’orecchio e provocare disturbi vari: dai semplici ronzii (acufene) fino a mal d’orecchio e vertigini.

Quali possono essere le modalità con cui si può sciogliere questo “tappo di cerume” e far ritornare il nostro orecchio alla sua tradizionale funzionalità? Esistono rimedi naturali e farmacologici. Vediamoli:

  • Cure naturali: è possibile applicare all’orecchio delle gocce emolienti di diversi prodotti, quali olio d’oliva, quello di mandorle dolci, macerato oleoso di propoli, olio di Ylang Ylang. A questi, per un’azione ancor più efficace, si possono aggiungere oli essenziali di camomilla, citronella e melaleuca;

  • Cure farmacologiche: si possono usare sostanze quali il Perossido di Carbamide o quello di idrogeno (la comune acqua ossigenata) oppure glicerina a cui si può aggiungere Perossido di Urea, acido citrico e Propilen Glicole.

Oltre a queste cure, si possono effettuare dei lavaggi con acqua tiepida che favoriscono lo scioglimento del tappo di cerume.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *