Come tagliare il panettone

In quale modo affettare il dolce tipico di Natale per poterlo servire agli ospiti in fette uguali.

20 Dicembre 2018 15.47
Like me!

Il panettone è un dolce tipico della tradizione italiana, originario di Milano.

Leggi anche:" Panettone senza glutine ricetta"

Consigli utili per tagliare il panettone

Prima di tagliare il panettone, occorre:

  • Mettere il panettone in un locale che abbia una temperatura ambiente (non troppo freddo e non troppo caldo).
  • Togliere tutta la carta dal panettone, per riuscire a tagliarlo al meglio.

Per capire se il panettone è pronto per essere tagliato, occorre massaggiarlo delicatamente con le mani diventeranno unte, significa che il panettone è arrivato alla giusta temperatura.

In che modo tagliare il panettone

Tagliare, come primo passo, a metà il panettone e adagiarlo su un tagliere.

Da queste due metà potranno essere tagliate fino a otto fette, tutte uguali.

Per tagliare il panettone, senza che esso si possa sbriciolare, occorre avere un coltello adeguato, che non dovrà essere a seghetto.

Potrebbe interessarti la guida:" Quali vini abbinare al pandoro e al panettone"

Come servire il panettone

È possibile servire il panettone in tavola agli ospiti già disposto nei piatti accompagnato con della calda salsa di cioccolato, con del gelato o con della crema pasticciera; oppure è possibile fare degli spiedini con dei cubetti di panettone accompagnati da frutta di stagione.

Inoltre è possibile servire il panettone in tavola, già tagliato ma ricomposto, unito insieme con un nastro che andrà legato (senza stringere troppo) alla basa dolce.

Per decorare il panettone può essere utilizzato lo zucchero a velo, da cospargere sulla superficie.

Leggi anche:" Milano da Guiness col Panettone Artistico più grande del mondo"

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *