Caterina Mastroberti

Come tonificare il corpo

Come tonificare il corpo

Alcuni consigli per tonificare il proprio corpo: bere, camminare ed esercizi casalinghi per avere il corpo che si desidera.

31 Gennaio 2019 09.55

Like me!

Passate le festività natalizie, il pensiero ricorrente di donne e uomini in vista della bella stagione è lo stesso: come tonificare il corpo e sfoggiare una forma impeccabile.

Ecco come avere un corpo tonico con alcuni semplici accorgimenti.

Bere molta acqua

Esatto. Bere. Bere della semplicissima acqua. Idratare il proprio corpo è il punto d’inizio fondamentale per avere un corpo più snello e più tonico. Si dovrebbero bere all’incirca 1,5 – 2 litri d’acqua al giorno.

Bevendo un paio di bicchieri d’acqua prima di sedersi tavola, ci si sentirà più pieni e sazi e si tenderà a mangiare di meno. L’acqua, infine, aiuta le cellule a drenare ed è una degli alleati principali contro la cellulite.

Leggi anche Perché bere tanto

Camminare

Non è necessario correre, basta camminare per almeno 30/40 minuti al giorno per iniziare ad avere già ottimi risultati.

Camminare infatti aiuta a migliorare la resistenza e la tonicità di tutto il corpo.

Leggi anche Quali sono esercizi per tonificare seno

Esercizi fisici a casa

Se proprio non si ha tempo e voglia di andare in palestra, si possono fare numerosi esercizi fisici anche a casa.

Eccone alcuni.

  • plank
    Si tratta di un esercizio che prevede di mantenere il corpo nella stessa posizione per più tempo possibile.
    A pancia in giù, con i gomiti poggiati a terra a formare 90° e le spalle ad essi allineate: mantenendo questa posizione si andranno a rinforzare e a tonificare addome, gambe, braccia e glutei.
     
  • squat
    Uno degli esercizi più naturali e più efficaci è lo squat. Più naturale perché replica uno dei gesti che quotidianamente facciamo: il gesto di sederci.
    Da alzati con le spalle basse, l’addome contratto e la schiena diritta ci si andrà ad abbassare piegando le ginocchia ed evitando di portarle troppo in dentro o in fuori, ma mantenendole in linea con i piedi.
    Se si vuole aumentare la difficoltà si possono mantenere dei pesi con le mani (come delle bottiglie d’acqua) o saltare nel momento della risalita (in questo modo di effettuerà lo squat jump).
    Lo squat va a tonificare i glutei rendendoli più sodi e più alti.

Leggi anche Cosa fare in palestra per dimagrire

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *