Come unire due materassi singoli

Quali sono i metodi per accoppiare due materassi singoli ed evitare che si formi una conca in mezzo ai due.

22 Febbraio 2019 06.37
Like me!

Quando si decide di cambiare materasso, occorre prestare attenzione alle esigenze del corpo e alle posizioni che si assistono durante il sonno.

Leggi anche la guida:"Come scegliere un materasso"

Perché scegliere due materassi singoli

I motivi che portano la scelta di usare due materassi singoli, al posto di un unico materasso matrimoniale, sono:

  • Se i materassi singoli vengono messi su reti dotate di motore, è possibile scegliere posizioni differenti a seconda delle esigenze del corpo.
  • I materassi singoli possono essere spostati con più facilità.
  • È possibile, in caso di sporco presente sui copri materassi, lavarli più velocemente, togliendo solo la fodera macchiata.

Potrebbe interessarti:"Come scegliere materasso per ragazzi"

Come unire i materassi singoli

Per unire due materassi singoli, è possibile usare il coprimaterasso matrimoniale, unendo così i due materassi. Per evitare di avvertire il solco in mezzo ai due materassi, è possibile usare una coperta.

Un altro metodo per unire due materassi singoli, consiste nell’acquistare, nei negozi specializzati nella vendita di letti e materassi, una fascia chiamata “unisci materasso”.

Questa fascia, in gommapiuma o in cotone 100%, è lunga quanto tutto il letto e si adatta perfettamente ad ogni tipo di materasso molle, lattice o memory. È disponibile in diversi colori e non è possibile lavarla in lavatrice ma solo a secco.

Leggi anche:"Come scegliere il materasso in memory foam"

Inoltre per unire due materassi esiste anche un utile oggetto, chiamato “ponte unisci materasso”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *