Cosa fare a Torino quando piove

Una brutta giornata ha rovinato i vostri piani durante la gita a Torino? Musei e molto altro da vedere.

28 Maggio 2018 20.10
Like me!

Torino offre diverse attrazioni perfette da visitare quando fuori piove.

Leggi anche:" Salone del Libro di Torino,successi ed incognite"

Portici

I Portici di Torino lunghi quasi 15km, sono visitabili senza ombrello, perché sono al coperto. I portici sono ampi e pieni di negozi e percorrono quasi tutto il centro della città fino a Piazza Castello.

Gallerie coperte

Le gallerie sono dei passaggi coperti che percorrono le vie delle città per raggiungere i palazzi più importanti; come ad esempio la galleria Subalpina che porta da Piazza Castello a Piazza Carlo Alberto e la galleria San Federico che parte da via Roma ed arriva a via Bertola.

Museo egizio

Il museo egizio di Torino è il secondo museo al mondo per la sua grandezza, dopo quello del Cairo. Il museo è sviluppato su 4 piani e al suo interno è possibile ammirare la Galleria dei Sarcofagi, la Papiroteca e la Tomba degli Ignoti

Real Chiesa di San Lorenzo

La Real Chiesa di San Lorenzo è una chiesa poco conosciuta, è collocata in via Palazzo di Città al numero civico 4. E’ possibile ammirare i suoi interni barocchi dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 18.30.

Assaggiare la storica bevanda

In uno dei numerosi caffè o delle numerose pasticcerie di Torino, è possibile assaggiare ed assaporare la storica bevanda della città: il Bicerin. La bevanda è fatta con caffè, cioccolato e crema di latte. I locali più famosi sono: Caffè Confetteria Al Bicerin e Il Negozio di Giudo Gubino.

Leggi anche:"Che cosa vedere a Torino"

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *