Cosa vedere a Viterbo

Cosa vedere a Viterbo, città dei record, dei Papi e della Macchina di Santa Rosa

12 Marzo 2019 13.37
Like me!

Viterbo, conosciuta anche come Città de Papi, conserva tra le molte cose da vedere luoghi ed eventi suggestivi spesso legati a figure di santi.

Ponte del Primo Maggio dove andare? Ecco perché Viterbo.

Viterbo, vedere la residenza dei Papi

Quando nella metà del Duecento il Papa decise che era venuto il momento di allontanarsi dalla pericolosa Roma, divenuta ostile nei confronti del capo della Chiesa, fu scelta proprio Viterbo come nuova sede.

Per lo scopo fu costruito il Palazzo dei Papi dalla cui loggia il pontefice si affacciava per salutare i fedeli. Da vedere la Sala del Conclave dove ebbe un’elezione durata quasi 4 anni, la più lunga in assoluto.

Poco più in là meritano una visita la Cattedrale di San Lorenzo e il Quartiere San Pellegrino. Quest’ultimo detiene il primato di borgo medievale meglio conservato di tutta Europa.

Vedere le Terme e i Giardini di Bomarzo

Se si è appassionati di leggende vale la pena vedere le terme di Viterbo la cui nascita pare si debba a una dimostrazione di forza dell’eroe Ercole. In realtà la fonte delle acque termali viterbesi facevano già parte della vita quotidiana delle antiche popolazioni etrusche prima e dei Romani poi.

Per restare in tema di natura, come non fare un salto da Viterbo alla vicina Bomarzo per andare a vedere il suggestivo Giardino dei Mostri. Un luogo dove enormi sculture di pietra attraggono e spaventano il visitatore.

Leggi anche: “Quali sono le migliori terme italiane

La Macchina di Santa Rosa

A Viterbo c’è anche da vedere il museo della Macchina di Santa Rosa. Si tratta di una gigantesca colonna alta 30 metri, dichiarata patrimonio dell’Unesco, che un centinaio di uomini porta per le vie della città in onore della santa il 3 settembre.

Leggi anche: “Dove vedere la macchina di Santa Rosa in TV

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *