Redazione

Modulo per disdetta RID bancario

Il RID è il Rapporto Interbancario Diretto e viene attivato per procedere ai pagamenti di somme di denaro attraverso addebito diretto sul conto corrente. Sia l’attivazione che la disattivazione si svolgono tramite la banca presso la quale si ha il conto corrente.La disdetta del RID banc…

24 Marzo 2016 10.27

Like me!

Il RID è il Rapporto Interbancario Diretto e viene attivato per procedere ai pagamenti di somme di denaro attraverso addebito diretto sul conto corrente. Sia l’attivazione che la disattivazione si svolgono tramite la banca presso la quale si ha il conto corrente.

La disdetta del RID bancario avviene attraverso la presentazione di una richiesta scritta intestata all’istituto bancario. La lettera deve contenere i dati del soggetto richiedente la disdetta ed esprimere la revoca degli ordini di pagamento relative a fatture o bollette da parte di un determinato soggetto creditore. La lettera deve essere datata e firmata. In caso in cui la richiesta di disdetta sia fatta da un’azienda, occorre apporre anche il timbro della stessa. Il modulo o la lettera di disdetta RID bancario debitamente compilata deve essere trasmessa personalmente o per raccomandata A/R alla propria banca. La banca – prendendone atto – dal mese successivo la richiesta di revoca del RID procederà a non addebitare più le somme di denaro per le quali è stata avviata la procedura di revoca.

Un facsimile di modulo di disdetta RID bancario è il seguente:

MODULO  REVOCA   DOMICILIAZIONE BANCARIA/POSTALE

 Spett.le (indirizzo destinatario/Istituto di credito)

Oggetto: revoca R.I.D. su c/c n. ………………

Il/la sottoscritto/a …………………………………………..…………………….……..

nato/a a ………………….………………..  Prov. (……) il ____/____/_____

residente in ……………………………………………….. Prov. (…….) C.a.p. ………………

Via/P.zza ……………………………………………………………………………….…….. n° ………….

C.F……………………………..………….. Tel. ………………………………..…………… E-mail …………….……………

in qualità di …………………………… (specificare la carica ricoperta: correntista o titolare di impresa) della ………………………..………… (indicare eventualmente il nome della ditta/società/cooperativa/associazione che si rappresenta), con sede in ………………………………….… P.IVA/C.F. ………………………..……………………..

revoca l’ordine di pagamento, mediante addebito permanente sul conto corrente in oggetto, aperto presso di voi, delle fatture relative all’utenza ……………………..

oppure

revoca l’ordine di pagamento, mediante addebito permanente sul conto corrente in oggetto, aperto presso di voi, degli ordini di incasso elettronici inviati dall’Azienda creditrice ………….. e contrassegnati con le coordinate ……………………

Luogo e data

Firma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *