San Gimignano, dove mangiare

Ecco alcuni consigli per una serata all'insegna della buona cucina a San Gimignano

08 Gennaio 2019 10.39
Like me!

A San Gimigniano, la bella cittadina sui colli toscani, diviene facile volersi perdere per le vie del centro, o in continui su e giù lungo le scale delle torri medievali.

Dove placare la fame e godersi un momento di pace prima di riprendere la via? Ecco alcuni ristoranti del centro.

Leggi anche: I migliori agriturismi della Toscana.

Più tradizionali

Le Vecchie Mura, in via Piandornella 15. Troverete piatti tipici, come i pici, la trippa fiorentina e la ribollita, il tutto dominando uno splendido panorama da sopra le mura civiche. Non manca l'attenzione per i celiaci con cibi gluten free.

Altra opzione per chi sente il bisogno di pasteggiare davanti a uno splendido panorama è Il Trovatore, in Via Dei Fossi 17, dalla parte opposta della città. Una ricca scelta di vini vi accompagnerà in un pranzo dove i primi e le carne la fanno da padrone.

Addentrandosi nelle vie del centro troviamo il Cum Quibus in Via San Martino 17, ristorante intimo e ricercato dove potrete gustare sapori dalle radici toscane rielaborati in chiave moderna.

Più rustici

Per gli amanti invece di ambienti più rustici, potrebbe essere una buona idea fermarsi al Perucà, in Via Capassi 16. Fatevi conquistare dalla sua scelta di vini e dai piatti tipici toscani.

Oppure un'altra opzione potrebbe essere La Mangiatoia di Via Mainardi 7. Rustico quel che basta e anche in questo caso con ottimi prodotti locali.

Economici

Se invece foste di fretta o foste indotti a spendere poco potreste trovare perfetto Lo Spuntino in Via XX Settembre 8, che vi accoglierà con le sue pizze, con i suoi primi toscani o oppure con ottimi taglieri di salumi.

In fin dei conti un week end potrebbe non bastare!

Leggi anche: Cosa vedere a Pienza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *