Sintomi dell’intolleranza al lattosio

 L'intolleranza al lattosio è l'incapacità di digerire il lattosio, lo zucchero presente nel latte e nei latticini, a causa della mancanza o della riduzione degli enzimi lattasi, che servono alla scissione del lattosio in due zuccheri che lo costituiscono, il galattosio e il glucosio.Qu...

20 Novembre 2013 07.59
Like me!

 

L’intolleranza al lattosio è l’incapacità di digerire il lattosio, lo zucchero presente nel latte e nei latticini, a causa della mancanza o della riduzione degli enzimi lattasi, che servono alla scissione del lattosio in due zuccheri che lo costituiscono, il galattosio e il glucosio.

Quando l’enzima lattasi manca o è ridotto, il lattosio indigerito passa attraverso l’intestino e quando arriva al colon viene attaccato dalla microflora residente e trasformato in idrogeno e acidi organici.

Quantità elevate di idrogeno provocano gonfiore, tensione addominale, flatulenza, meteorismo. Il lattosio indigerito richiama acqua nell’intestino che diventa causa di diarrea.

Eliminare il lattosio dalla propria dieta non è facile, perchè esso non è solo lo zucchero principale del latte, ma si trova anche nello yogurt, nella panna, nei fiocchi di latte, nella mozzarella e ricotta. Ve ne sono tracce anche nelle cipolle, nei broccoli, nelle uova, nelle pere, e come additivo negli insaccati, nei farmaci e negli integratori alimentari.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *