Per Oettinger il governo italiano vuole distruggere l'Europa

Per Oettinger il governo italiano vuole distruggere l’Europa

05 Settembre 2018 08.23
Like me!

Per il Commissario al Bilancio europeo Gunther Oettinger, il governo italiano è ufficialmente entrato nella lista di coloro che vogliono indebolire o distruggere l'Unione europea. In un'intervista a Politico.eu, Oettinger ha lanciato l'allarme: il progetto europeo, ha spiegato, è in «pericolo di morte», minacciato da avversari sia dentro sia fuori l'Unione e «alcuni all'interno dell'Europa lo vogliono indebolire o addirittura distruggere: la Polonia, l'Ungheria, la Romania, il governo italiano». Tra i nemici che possono mettere a rischio l'Europa, il commissario tedesco ha anche citato gli autocrati aggressivi o pronti a innescare guerre commerciali, facendo i nomi di Vladimir Putin, del presidente turco Recep Tayyip Erdogan. Oettinger ha anche nominato «i furbi cinesi», parole misurate se si pensa che l'ultima volta che aveva avuto a che fare con i diplomatici di Pechino aveva insultato la delegazione con una delle sue ricorrenti rozze gaffe. Ma arrivato a fin emandato e con la responsabilità del budget europeo sulle spalle, sembra più attento alle parole. Il politico del Ppe ha criticato anche il suo governo, sottolineando che Berlino non dimostra un sufficiente entusiasmo per l'Europa, in particolare quando si parla del bilancio. Il ministro delle Finanze socialdemocratico Olaf Scholz, ha detto, è «un tesoriere ancora più rigoroso sotto questo punto di vista» rispetto al suo predecessore conservatore Wolfgang Schauble.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *