L’Hellas Verona sotto sequestro: il patron Maurizio Setti è indagato per bancarotta fraudolenta

Redazione
20/12/2023

L'imprenditore avrebbe spostato il club da una srl fallita nel 2021 a un'altra società a lui riconducibile, senza pagare alcun corrispettivo. Una vendita considerata finta su cui indaga la Guardia di Finanza.

L’Hellas Verona sotto sequestro: il patron Maurizio Setti è indagato per bancarotta fraudolenta

Il Verona Calcio è sotto sequestro. A disporre il sequestro è stato il giudice delle indagini preliminari, mentre a eseguirlo nei giorni scorsi è stato il nucleo di polizia economico finanziaria della Guardia di Finanza di Bologna. Come spiegato da La Stampa, il provvedimento nasce da un procedimento in cui risulta indagato il patron del club, Maurizio Setti. L’accusa è di bancarotta fraudolenta. L’imprenditore avrebbe spostato l’Hellas Verona dal pacchetto azionario di una srl fallita nel 2021 e riconducibile a lui, ma senza pagare alcun corrispettivo. Il giornale spiega che a Setti sarebbe stata contestata la finta vendita della società ad altri gruppi che gli appartengono. La Guardia di Finanza in una nota ha parlato di un sequestro del 100 per cento delle quote.

L'Hellas Verona sotto sequestro: il patron Maurizio Setti è indagato per bancarotta fraudolenta
I tifosi dell’Hellas Verona (Getty Images).

Il Verona è passato dalla H23 alla StarBall

Tutto è partito da un esposto presentato da un creditore della società fallita, la H23. Il Verona apparteneva a questa società, riconducibile a Setti, prima del passaggio alla StarBall. Nell’inchiesta si parla di «episodi di distrazione, portati a termine grazie alla cessione delle azioni» del club dalla H23 all’altra società, «riconducibile medesimo imprenditore», ora destinataria del provvedimento cautelare. L’Hellas Verona, intanto, non ha rilasciato alcuna comunicazione sulla vicenda. L’importo del sequestro equivale al valore della società, che oscilla tra i 45 e i 50 milioni di euro. Attualmente i gialloblù sono penultimi in Serie A, con appena due vittorie e cinque pareggi in 16 partite giocate e 11 punti conquistati.

L'Hellas Verona sotto sequestro: il patron Maurizio Setti è indagato per bancarotta fraudolenta
Da sinistra: Cristiano Biraghi della Fiorentina e Cyril Ngonge dell’Hellas Verona durante l’ultima partita di campionato (Getty Images).

Setti è anche nell’inchiesta Cyrano

Maurizio Setti è anche tra i 26 indagati inseriti nell’inchiesta Cyrano, diretta dalla Procura di Reggio Emilia e condotta da Guardia di Finanza e Polizia. Gli investigatori stanno cercando elementi su una presunta frode fiscale da dieci milioni di euro. Il Verona Calcio è stato inserito per verificare tre fatture emesse quattro anni fa, da una società terza, per il valore totale di 50 mila euro.