Severini

Afte in bocca come curarle

Afte in bocca come curarle

Le cause e i principali rimedi alla formazione delle afte nella bocca

27 Febbraio 2019 17.21

Like me!

Le afte sono un problema purtroppo molto frequente, soprattutto nei bambini, ancora incapaci di prendersi cura debitamente dell’igiene personale.

Le afte in bocca possono essere causate da vari fattori e non solo dalla scarsa pulizia. Anche se molto piccole, possono essere ugualmente fastidiose e difficili da guarire, specie se appaiono in zone sempre umide.

Le impercettibili ulcere della bocca sono talmente comuni che ne soffre in media il 20% della popolazione, con conseguenti difficoltà a parlare e mangiare.

Come prevenire e curare le afte

Innanzitutto è bene sapere che le afte possono essere semplici, se appaiono sporadicamente e durano pochi giorni, o complesse, se colpiscono soggetti già interessati da ulcere orali.

Le cause possono essere tra le più disparate, dallo stesso ad un debole sistema immunitario, passando per l’assunzione di alimenti acidi o la lesione di cibo e posate, problemi nutrizionali o gastrointestinali e sfregamenti con parti di apparecchi ortodontici.

Le afte procurano bruciore, formicolio con conseguente dolore e arrossamenti delle zone interessate o comparsa di piccole ferite rotonde bianche o grigiastre. Nei casi più gravi possono presentarsi anche febbre e linfonodi infiammati, ma per fortuna questi problemi spariscono quasi sempre da soli.

Se si mantiene una buona igiene orale e si evita di infastidire le zone interessate con lingua e denti, in circa una settimana non si dovrebbero avere più problemi.

Leggi anche "Come togliere le afte in bocca con rimedi naturali"

Laddove il problema dovesse persistere, ci sono alcuni rimedi naturali da poter adottare:

  • il sale, in quanto antisettico, è sempre una buona soluzione;
  • il bicarbonato di sodio ha lo stesso effetto del sale, anche se forse ha un sapore più fastidioso;
  • ghiaccio e colluttori possono lenire l’infiammazione;
  • lo yogurt può invertire il pH della bocca, dando una sensazione di sollievo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *