Ubaldo Cricchi

Azzorre quando andare

Azzorre quando andare

Qual è il periodo migliore dell’anno per organizzare una vacanza nell’arcipelago delle Azzorre?

06 Marzo 2019 17.22

Like me!

Un meraviglioso pezzo di Europa in mezzo all'Oceano Atlantico: ecco come si potrebbero descrivere in poche parole le Azzorre: questo arcipelago appartiene al Portogallo ed è composto da diverse isole, ognuna delle quali ha delle peculiarità.

San Miguel è l'isola più grande e più famosa, ma anche le altre sono molto apprezzate dai turisti grazie alle tante bellezze naturali che custodiscono. Ma prima di organizzare una vacanza è necessario sapere quando andare nelle Azzorre!

Leggi anche: "Cosa vedere nel sud del Portogallo"

Il clima delle Azzorre

Il clima nell'arcipelago delle Azzorre è mite più o meno tutto l'anno: durante i mesi invernali è difficile spostarsi dai 12/16 gradi, mentre durante l'estate raramente si va oltre i 27 gradi.

Nonostante ciò bisogna ricordarsi che trattandosi di un clima subtropicale marittimo c'è sempre un po' di imprevedibilità. Ad ogni modo non è difficile capire quando è meglio andare nelle Azzorre e quando invece evitarle.

Quando andare nelle Azzorre?

  • Quando deve andare nelle Azzorre chi è alla ricerca del caldo? In questo caso il periodo migliore è quello che va da giugno fino ai primi di settembre, con temperature tra i 18 e i 27 gradi; agosto è il mese perfetto per chi vuole stare sempre in spiaggia.

  • Quando deve andare nelle Azzorre chi invece vuole spendere poco? I costi sono più bassi per le vacanze organizzate per il periodo invernale (da novembre a marzo), anche se il clima non è mai particolarmente freddo in questa stagione c'è sempre tanta imprevedibilità climatica.
    In questo periodo piove di più (soprattutto a dicembre e gennaio), quindi chi vuole risparmiare qualcosina rispetto all'alta stagione e trovare tempo un po' più stabile dovrebbe scegliere i mesi di maggio e di settembre inoltrato.

Leggi anche: "Azzorre cosa vedere"

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *