Bonus cultura cosa comprare

Ecco tutto quello che c’è da sapere sul bonus cultura: cosa comprare e come funziona

21 Gennaio 2019 17.13
Like me!

Dal 7 gennaio 2019 è disponibile il bonus cultura di 500 euro. Si tratta di un ‘beneficio’ di cui possono usufruire i nati del 2000 e del 2001.

Una iniziativa che è in corso dal 2016, quando i primi ad usufruirne sono stati i nati nel 1998. Ma andiamo a scoprire nel dettaglio cos’è il bonus cultura, cosa comprare?

Come funziona il bonus cultura

I soldi ovviamente non arrivano a casa e devono essere usati entro un tempo limite. Chi è nato nel 2018, ad esempio, può usare il buono fino al 31 dicembre, avendo tempo di registrarsi fino al 30 giugno 2019.

Il bonus cultura non può essere speso in computer oppure in borse, perché ha lo scopo di promuovere la cultura tra i giovani.

Leggi anche 'Libri leggeri da leggere in vacanza'

Proprio per questo, i 18enni possono spendere i 500 euro in libri, biglietti per concerti, biglietti per il cinema, biglietti per il teatro, biglietti per eventi culturali, musica registrata, film, serie tv, ingressi in musei, monumenti, parchi naturali, ecc.

Come spendere i 500 euro

I bonus cultura non si possono spendere ovunque, ma solo in alcune attività commerciali. Tra i siti dove è possibile spendere i 500 euro, ci sono Ticketone, Mondadori, Amazon, Spotify, Alphatest, Amazon e Feltrinelli.

er avere il bonus da 500 euro, bisogna ottenere lo Spid, ovvero il Sistema Pubblico di Identità Digitale.

Leggi anche 'Margaret Mazzantini libri'

Dunque, non appena si compiono 18 anni, è possibile richiedere il buono, iscrivendosi ad uno dei seguenti siti: Poste Italiane, InfoCert, Tim o Sielte. Una volta ricevuto lo Spid, bisogna fare la registrazione su 18app, inserendo tutti i dati richiesti.

Una volta creato il buono, si dovrà stampare per consegnarlo in negozio al momento dell’acquisto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *