Lavinia Sarchi

Catania cosa vedere

Catania cosa vedere

Catania è una delle più belle città siciliane, ricca di storia e di luoghi da visitare. Camminare per il centro, isola pedonale, farà ammirare moltissime bellezze che la città offre. Uscendo dal centro, meritevole è il parco dell’Etna con la sua natura meravigliosa.

19 Marzo 2017 19.00

Like me!

Catania è una delle più belle città in Sicilia, dichiarata dall’Unesco patrimonio mondiale dell’Umanità. Ecco cosa c’è da vedere.

Un giro per il centro di Catania

Il primo posto da visitare è la Piazza Duomo. Qui si trova uno dei simboli storici di Catania: proprio al centro della grande piazza, è possibile ammirare l'emblema della città, ovvero la "fontana dell'elefante" chiamata dai catanesi  Liotru.

Di fronte alla fontana, l'imponente cattedrale dedicata a Sant'Agata. Continuare a passeggiare per il centro vuol dire vedere tutte le bellezze che offre la città di Catania: il teatro romano del II sec. D.C. situato nei pressi di Piazza San Francesco e il celebre e maestoso Giardino Bellini del 1700, raggiungibile dalla Via Etnea, una delle principali strade di Catania. In pieno centro storico c’è anche l’imponente Castello Ursino,  adibito a museo civico. Si trova nella Piazza Federico di Svevia, proprio come il re che ha voluto la costruzione del castello tra il 1239 e il 1250. È consigliabile ammirare queste bellezze facendo un giro a piedi, approfittando del fatto che il centro di Catania è isola pedonale.

Parco naturale dell’Etna

Il parco dell’Etna tocca ben 20 comuni della provincia di Catania. Con i suoi 59000 ettari, è una bellezza da non perdere per chi visita Catania. Un ambiente naturale unico e lo straordinario paesaggio che circonda il vulcano attivo più alto d’Europa, con i suoi boschi, i sentieri, è un accattivante invito per gli amanti della natura, dell’enogastronomia, degli sport all’aria aperta in scenari irripetibili.

Per maggiori informazioni, consultare il portale turistico di Catania.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *